giovedì , novembre 23 2017
Home / Vini rossi / Vino rosso veronese
Vino rosso veronese

Vino rosso veronese

Vino rosso veronese

Gli amanti del buon vino rosso non possono non conoscere e apprezzare il buon vino rosso veronese.
Questo pregiatissimo vino rosso, si presenta al pubblico con otto zone di qualità:

  • Lessini Durello
  • Valpolicella
  • Bardolino
  • Garda
  • Valdadige
  • Lugana
  • Soave
  • Bianco di Custoza.

Nella zona del veronese non a caso abbiamo una delle più importanti rassegne di vino che si possono trovare in giro, non possiamo non pensare che queste 2 eccellenze non siano legate tra di loro.
Ma passiamoa scoprire un pò più nel dettaglio alcune delle zone più pregiate per questo fantastico rosso.

 

Bardolino rosso veronese

Non bisogna essere degli appassionati di vino per conoscere il Bardolino Veronese, un vino rosso da 10.5 gradi, che si sposa bene fritture, carni bianche  e primi piatti.
Vino dal gusto morbido e asciutto, quel leggero frizzantino spesso si unisce ad un leggero retrogusto amarognolo.
Non ci dimentichiamo che il Bardolino è stato uno dei primi vini DOC italiani.
Questo vino nasce nei vigneti di Molinara, Rondinella e Corvina.

Valdadige rosso veronese

I suoi 11 gradi alcolici fanno si che si sposi in maniera perfetta con piatti di carne rossa, selvaggina e grigliate.
Il Valdadige rosso per chi beve vino è facile da riconoscere infatti il colore intenso  rosso rubino e un profumo fruttato insieme ad un sapore vellutato lo rendono inconfondibile.

Valpolicella veronese

Il Valpolicella prodotto nella zona del Valdadige è un ottimo rosso con 11,5 di gradazione. Nasce in una zona da sempre produttrice di vino di qualità superiore tanto che il nome Valpolicella significa proprio Valle dalle molte cantine. Anche il Valpolicella nasce dai tre vitigni, Corvina, il Molinara e il Rondinella. Il Valpolicella presenta un particolare profumo di giaggiolo, viola e mandarlo secondo la zona in cui nasce. Il Valpolicella va servito a 16 gradi.

Continuiamo questa breve rassegna iniziando con l’indicare i gradi di questo vino, nello specifico 11,5, il Valpolicella nasce nella zona del Valdadige ed ovviamente anche questo è un ottimo vino rosso, ma come non potrebbe esserlo visto che la Valpolicella fin dai tempi degli antichi romani era rinomata per i suoi vigneti.
Ma come si presenta il Valpolicella? Anche questo vino ha un colore rosso rubino molto intenso, un profumo molto vinoso dal sapore asciutto e vellutato.

Recioto veronese

Eccoci arrivati al recioto veronese, partiamo anche con lui dai gradi 14, per l’esattezza, un pò diverso dai vini fin’ora descritti infatti il recioto è un vino passito particolarmente indicato da accompagnare ai dessert, in particolar modo ai dolci secchi.
Questo vino prende il nome da Recia (orecchio) infatti per la produzione di questo vino viene selezionata solo la parte alta del grappolo per la passitura.

Amarone veronese

L’Amarone? quasi inutile descriverlo chi beve vino non può non averlo tra i preferiti, con i suoi 14 gradi si sposa benessimo con la degustazione di formaggi stagionati arrosti e selvaggina

Ognuno di questi vini meriterebbe una pagina propria con un articolo proprio per descrivere tutta la sua storia e tutte le sue qualità, quello che possiamo dire è che la zona del veronese si sta imponendo in maniera impressionante in tutte le tavole italiane e internazionali, riscuotendo sempre maggior successo e continuando a ricevere riconoscimenti in tutto il mondo.

Check Also

vini umbri

I migliori vini umbri

Come ben sappiamo, per gli italiani (e non solo) il vino è qualcosa che non ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *