giovedì , agosto 16 2018
Home / Vini rossi / L’ascesa dei prodotti made in Italy nel mondo
caffè

L’ascesa dei prodotti made in Italy nel mondo

Il prodotto made in Italy è uno dei più ricercati al mondo, dal settore gastronomico che vede al primo posto il vino, al settore della moda, dai mobili alle macchine. Molti sono i paesi che stanno guardando con interesse ai nostri prodotti. In Europa c’è da sottolineare la grande richiesta da parte della Gran Bretagna sul mercato degli autoveicoli, dei prodotti farmaceutici e dei mobili. Anche la Germania è interessata all’importazione di prodotti italiani, con una spesa annua di più di 50 miliardi in prodotti di vario genere.
Uscendo dall’Europa i prodotti italiani sono comunque molto famosi e richiesti; gli Stati Uniti sono ottimi estimatori del made in Italy soprattutto per quanto riguarda il mercato delle macchine e quello dell’abbigliamento.
Il più grande successo però dell’esportazione dei prodotti italiani è nel continente asiatico. Per esempio in Cina si sono rivelati molto interessati a prodotti quali automobili, moda e farmaceutica. In Corea del sud sono invece amanti della gastronomia italiana: moltissimi sono i ristoranti italiani e le richieste di prodotti italiani quali pasta e vino. In Malesia sono molto ricercati i macchinari italiani e le automobili.

Tra tutti i prodotti italiani in crescita uno in particolare ha avuto un boom e una notorietà eccezionali in questi ultimi anni: il vino. L’exploit maggiore lo hanno avuto i vini con le bollicine, soprattutto il Prosecco conosciuto in tutto il mondo. La particolarità è che la vendita dei vini all’estero ha avuto un incredibile aumento anche verso i paesi anch’essi produttori di vini: la Francia che ha aumentato negli ultimi due anni del 4% le sue importazioni di vini dall’Italia, gli Stati Uniti del 3% e l’Australia addirittura del 14%.

Restando nel campo agroalimentare, come sottolinea l’azienda Toro Caffè (https://www.torocaffe.com/)  l’Italia è una grande esportatrice (e consumatrice essa stessa) di caffè. Innanzitutto la macchina per l’espresso è un prodotto nato in Italia (nel 1901) ed esportato in tutto il mondo. C’è da considerare inoltre che negli ultimi anni, oltre ad essere aumentata la richiesta d caffè, è aumentata anche la richiesta di cialde e capsule ossia del nuovo modo di fare un caffè fai-da-te. Non solo il caffè in casa si avvicina come qualità a quella del bar ma anche la rapidità nel farlo e la comodità nell’ordinare le cialde on-line sono i motivi per cui l’italiano e non solo, preferisce ormai il caffè in capsule a quello della moca. Ovviamente anche i guadagni salgono alle stelle perché se un kg di caffè macinato per espresso costa sulle 9 euro circa, un kg di caffè in cialde arriva anche a 40 euro.

A concorrere al boom del consumo di caffè c’è sicuramente la grande diffusione delle capsule compatibili. Tra le più richieste le capsule compatibili Nespresso, le Dolce Gusto, le  Lavazza Point e le capsule UNO System

Check Also

vini campani

I migliori vini campani

La generosa terra della Campania offre un’ampia varietà di vini deliziosi da consumare da soli ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *