sabato , dicembre 15 2018
Home / Curiosità / I migliori vini rosati italiani
vino rosato

I migliori vini rosati italiani

Quando si parla di migliori vini rosati italiani intanto bisogna effettuare una distinzione delle tre tipologie esistenti:i vini fermi o anche detti tranquilli, quelli frizzanti e gli spumanti.
I vini rosati innanzitutto, non sono come comunemente viene pensato una miscela tra vino bianco e rosso ma sono frutto di una particolare lavorazione. Il loro colore proviene dall’uso di una tecnica ben precisa nella lavorazione de vino, che consiste nel lasciare al macero le bucce dell’uva nel mosto per un lasso di tempo compreso tra alcune ore e un paio di giorni al massimo. Proprio grazie al contatto tra bucce e mosto, deriva la classica colorazione rosata.
In partcolare i vini rosati contanono una bassissima quantità di polifenoli e devono essere consumati in genere al messimo entro due anni, poichè perdono acidità.Supersti i due purteoppo tutti i vini rosati perdono la loro freschezza e il loro sapore caratteristico.

Migliori vini rosati italiani

L’Italia è uno dei paesi più rinomati al mondo nella produzione di vini in generale ed anche in queli rosati naturalmente. I nostri vini rosati sono contradddistinti da numerose etichette di qualità come DOC,IGP e VSQ.
I migliori vini rosati italiani sostanzialmente derivano da regioni come Veneto, Abruzzo e Puglia.

Vini rosati veneti

Tra i vini rosati veneti spicca il Bardolino Chiaretto DOC e si tratta di un vino spumante che viene prodotto sul Garda sulla sponda veronese, ed è ottimale per abbinamenti di cane come arrosti, pasta al ragù o ad esempio zuppe di pesce.
Un altro importante vino rosato veneto è il Bagnoli Rosato DOC che è prodotto nella provincia di Padova, e si contraddistingue per il colore rubino e un sapore amabile. Si tratta di un ottimo vino per piatti leggeri.

Vini rosati dell’Abruzzo

L’Abruzzo è una regione italiana che ha una traduzione molto antica e radicata nella produzione di vini rosati, che si è riuscita ad affermare anche all’estero.
Tra i vini migliori dell’Abruzzo compare il Cerasuolo DOP che è contraddistinto da un gusto molto fruttato, dalla tipica colorazione ciliegia, da un sapore secco e da un retrogusto mandorlato.
Si tratta di un vino abbinabile con piatti leggeri della tradizione e con pesce e carne.

Vini rosati della Puglia

Tra i migliori vini pugliesi spicca in particolare il Negroamaro IGP, prodotto nel Salento è caratterizzato da un colore rosa brillante e per un profumo di fragola e ciliegia. Questo vino è adatto ad abbinamenti con pesce, formaggi, risotti e verdure.

Check Also

macchie di vino

Come togliere le macchie di vino

Le macchie di vino sono considerate tra le più difficili da togliere, ma pre-trattare nella ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *